giovedì 21 febbraio 2008

Ultima chiamata, imbarco immediato!

Pronti per partire. Siamo quasi quaranta e altre richieste d'iscrizione continuano a pervenire. Finirà che dovremo fare tre corsi..

Ieri pomeriggio si è tenuto il primo incontro con quanti si sono presentati alla convocazione del comune. Abbiamo avuto modo di riincontrare i vecchi reduci del battello ebbro I e di conoscere alcuni nuovi naviganti. Le premesse perché anche quest'anno il viaggio sia interessante per tutti sembra ci siano. Speriamo bene.

Oggi si dovrebbe concludere la trattaviva per i locali da utilizzare per le attività del laboratorio. Anche in questo caso, speriamo bene. Tutti i naviganti saranno cmq avvisati per tempo circa il prossimo incontro: in quell'occasione organizzeremo orari, giorni e distribuzione nei gruppi. E cominceremo finalmente con le nostre attività.

Intanto, invito tutti quanti a farsi sentire quì, anche solo per un in bocca al lupo. Sapete, i teatranti come i marinai sono molto scaramantici: guai a far cadere un copione per terra, o ad iniziare un viaggio come una rappresentazione senza le formule di rito!

Dunque in bocca al lupo e soprattutto.. crepi! crepi! crepi!

P.S. L'immagine non c'entra, se non per la presenza del lupo.. ma è cmq troppo divertente..

16 commenti:

Anonimo ha detto...

allora il posto si è trovato?

Giuseppe ha detto...

La pazienza nn è affatto il mio forte. Purtroppo devo invitare tutti, me compreso, all'esercizio di tale virtù..

Anonimo ha detto...

mi speriamo arrivi presto... cmq qui a marineo il problema sono sempre i locali, nn è possibile!

SERVITORE ha detto...

MAESTRO ANCORA NIENTE?

vincenzo ciaccio ha detto...

tanto mi costa tornare a scrivere su un blog marinese. da amante del cofrondo vocale avevo promesso che non sarei tornato a farlo, (non per sottrarmi al confronto ma per non dare un nome ed un volto ad alcuni che di infangare hanno solo voglia, nemmeno di questa ho paura ma trovo impossibile difendermi quando il mio interlocutore è un anonimo, è come se qualcuno ti spara al buio). e dove potevo tornare se non nel tuo blog dove pacatezza e dialogo padroneggiano? ho osservato la passione e l'amore che metti in ciò che fai, davvero lo appprezzo e mi sento vicino a te quando operi e devi spendere 100 per arrivare a 10, ti assicuro che non ci si fa mai il "callo", io (e non solo) ci stiamo adoperando tra le difficoltà per dare la giusta dignità al vostro gruppo che ne merita tanta, io credo molto nel nostro "battello" vedo un ottimo equipaggio, ed un ottimo comandante, prevedo un ottima navigazione. spero di definire gli ultimi dettagli ed attrezzare te ed i tuoi uomini di un battello decente prima di sciogliere gli ormeggi e partire.
p.s. cerco di operare per la meritocrazia, specie quando vedo l'uomo giusto al posto giusto.
con stima vincenzo ciaccio

Giuseppe Pernice ha detto...

Carissimo Vincenzo,
mi fa estremamente piacece sentirti in questa sede. So quanto può essere difficile tornare ad esprimersi quando hai subìto attacchi e rimostranze gratuiti e ingiusti, lo so bene.. Che tu scelga di farlo qui, mi riempie di orgoglio.

Quando ho pensato a questo blog, ho immaginato uno strumento libero e a disposizione di chiunque avesse voglia di confrontarsi sui temi che ci sono cari: che ciò sia avvenuto sin qui nel segno della pacatezza e del rispetto mi è di infinita soddisfazione. Segno che in un comune piccolo come il nostro riesce ad esserci spazio per tutto, per fortuna anche per iniziative sane. Speriamo continui così.

Ce la stiamo mettendo tutta, lo so io e lo sanno i ragazzi: nonostante le sacramentali difficoltà di questo comune di mettere a disposizione locali adeguati per attività come la nostra, i ragazzi hanno fiducia e attendono solo che si inizi.

E sono lieto di potere annunciare finalmente insieme a te, che si è pervenuti ad una soluzione più che soddisfacente: su tutto e su tutti hanno avuto la meglio lo spirito di collaborazione e la voglia di venirsi incontro.
Abbiamo i locali, resta solo da definire qualche dettaglio, ma ormai è fatta. Domani scriverò più diffusamente in un post e mi premurerò di informare tutti.

Non escludo che Tu e Giuseppe (vi chiamo per nome nel tentativo sincero di avvicinarvi umanamente quanto più possibile) abbiate in serbo per noi delle piacevoli sorprese.
Il bello del Teatro è che nn ci si finisce mai di stupire..

Mi dispiace se con i miei "umori" ho in qualche modo contribuito a creare tensioni in questo periodo di attesa. Me ne scuso con tutti.

Tornando a te Vincenzo, ricambio la stima e l'affetto. So che questo è per te un periodo di estenuante fibrillazione.. Ti auguro di mantenere lo spirito aperto che ti contraddistingue e di resistere alle inevitabili tentazioni di mortificarlo per ragioni e interessi poco nobili.
L'onestà e il coraggio delle idee e dei principi alla fine pagano sempre..

Un abbraccio,
Giuseppe.

san mikelara ha detto...

enzo sono contenta di risentirti su un blog..spero ke ci verrai a trovare..e mi raccomando fatti vedere e sentire anke in questo blog..e spero ke lo faccia anke l'assessore cangialosi...c'è bisogno di dialogo..

Anonimo ha detto...

Parramu di cultura certi cristiani è megghiu si nun si fannu vidiri e sentiri.

Anonimo ha detto...

Questo fino ad ora è stato un blog sano. vi prego di lasciare fuori le polemiche nn vorrei ritrovarmi a navigare nei soliti blog marinesi...

Anonimo ha detto...

Il mio invito vuole salvaguardare questo blog. Le persone che San Mikelara nomina sono proprio quelle che hanno contribuito ad alimentare le polemiche. Quindi stiano alla larga se proprio vogliono fare sentire la loro voce si creinu un blog personale nello stile Miccichè. Buona navigazione

Messaggi Dalla Stiva ha detto...

Ragazzi, vi prego di essere più clementi con tutti. Non deve interessarci se qualcuno ha alimentato altrove polemiche più o meno giustificate. Quì si "dialoga" su temi relativi ad attività che ci stanno a cuore. Le censure preventive poi, sono ingiuste e fuoriluogo. Accolgo - e con soddisfazione - l'invito al dialogo della san mikelara, e a chi scrive per invitare altri a nn farlo, rispondo: in questo blog vorrei che tutti quanti ci fermassimo un attimo, riponessimo qualunque tipo di arma, e ci esprimessimo liberamente e senza pregiudizi per affermare cultura.

Cultura, badate bene, nn è un parolone. Anche un semplice "in bocca al lupo" può essere una forma di cultura: quella del rispetto, dell'augurio sincero, della testimonianza d'affetto. Nn dare mai nulla per scontato, credere che le persone possano sempre sorprenderci, anche questa è cultura.

Dunque, spazio a chiunque voglia partecipare alle nostre discussioni. Nulla ci spaventi, tutto ci meravigli..

san mikelara ha detto...

buon giorno..il mio invito di qualche giorno fa rivolto all'ass.ciaccio e all'ass.cangialosi..non era un modo per infangare questo blog o per parlare di politica o per fare polemica..il mio era un invito sincero al dialogo in questo sito e anke di presenza..a venirci a trovare appena iniziamo(credo ke anke giuseppe sia d'accordo in questo) e via dicendo..era ed è un invito rivolto a delle persone ke stimo tanto e ke possono dare tanto alla comunità marinese..ragazzi non stò parlando di politica sto parlando proprio di vincenzo e giuseppe..presi fuori dall'ambito politico..quindi il mio invito non lo prendete come una provocazione politica..non partite prevenuti..anke giuseppe o vincenzo possono aiutarci a mantenere "sano" questo blog..ciao san mikelara

Anonimo ha detto...

messaggi dalla stiva ha risposto in modo esaustivo. Questo blog deve permetterci di dialogare liberamente su tutto cio che è CULTURA. penso Debba esserci rispetto e sano dialogo sempre.

Anonimo ha detto...

"ODE AL VALENTE GIUSEPPE"

Oh Giuseppe tenesti in man la pietra del canoscere ,la lanciasti a ferir la testa dello sconosciuto, pregasti che lo squarciasse e che la ferita fosse traboccante di sapere a te ignoto.
La ferita fu fluente di verbo che prese a vomitar le rimenbranze che soggiunsero note alla tua di consorte che corse a rovistar nei ricordi di quella fonte piccola(fontanella) che l'intelletto cominciò ad istruir.
E' lui ...è lui....lo strano che ti spinse a fantasticar colla mente: ora e questo ...no ora e questi...no ora il mio ego sta a chieder troppo alla fantasia!
Così mostrandogli allo sposo l'effige in uno scenario conteso con altri istruendi lui rispose: lo voglio canoscere se ancora la suo ombra ripara la nostra amata terra paesana.
Conoscea il pensier e l'approvo ancor prima di conoscer la sua di carne
Conoscea la sua onestà e l'approvo ancor prima di saggiarne le qualità
Oh giuseppe dal fulgido altruismo amaggiati colle parol promesse dallo sconosciuto che per quel poco che emular la sincerità rapiscono il vero e salgono dal cuor per ispirar me di cuor.


Lo zio franco

Anonimo ha detto...

Amaggiati = Omaggiàti

sorry!
Deferenti ossequi alla sua signora ;-)

Lo zio franco

Anonimo ha detto...

un saluto a tutti, uomini e comandanti, uno particolare alla cara san mikelara. ti assicuro che sarò dei vostri quando posso, sia per la simpatia che ho per il nascente gruppo del battello che per il piacere di continuare a vivere momenti di condivisione come quelli che ci hanno visto partecipi durante questo anno di intense attività. Sono davvero felice di avere avuto a che fare con la tua "chenca" e di una cosa sono certo: quando non avrò più la carica politica attuale io sarò sempre vincenzo ciaccio e avrò sempre il desiderio di collaborare con gente come voi,
che avete dimostrato con i fatti che l'unico interesse era il bene del nostro paese e la volontà di operare per la nostra comunità. per quanto riguarda il blog di giuseppe trovo che è scontato che da parte mia c'è la volonta del confronto e non di alimentare polemiche. un saluto a tutti e teniamoci informati su date ed orari. a presto vincenzo ciaccio

Nel Periodo Natalizio in quale avventurà si imbarcherà il Battello?

SI RIPARTEEEEE!!!!!


ilbattelloebbro


Si continua a veleggiare...

A tutti i marinai dell'Ebbra Ciurma e agli altri naviganti!
Ci vediamo domani 29/09/09 alle ore 21 al parco robinson..nn mancate!!!!!

Che saggio sarà???

La strega comanda Opuscolo Opuscolo..

In che giorno il Battello raggiungerà il Teatro in Fondo al Mare?

Pubblicare o non pubblicare: questo è il problema

Proviamo a lanciare un sondaggio: cosa vi piacerebbe che la compagnia del battello mettesse in scena tra le seguenti opzioni?